Gli ultimi inseriti
Gli stadi più visti
Approfondimenti più letti
27 - 05 - 2017
Traduci
Cerca il tuo stadio
Regione:
Nome:
Squadre:
Sport:
Città:
Provincia:
Manto erboso:
Naturale  Sintetico 
 

Segnalazioni
Ultimi commenti
Visite nel sito
873225
OggiOggi42
TotaliTotali873225

Gioiello del Sud: il Renzo Barbera

il Renzo BarberaStadio utilizzato per i mondiali di calcio di Italia 90, il Renzo Barbera di Palermo è un impianto che può ospitare quasi trentasettemila spettatori. Costruito e pensato negli anni trenta, lo stadio è stato poi inaugurato nel 1932, anche se il suo completamento avvenne sedici anni più tardi.

 

La prima cosa che balza agli occhi di questo stadio è che si tratta di un impianto vivo: molte le ristrutturazioni a cui è stato sottoposto nel corso del tempo, con quella in vista dei mondiali di Italia 90 che riveste certamente il ruolo più importante nell'aspetto che ha assunto ora il Barbera.

Inizialmente l'impianto poteva contare su circa 20 mila posti, suddivisi in tribuna centrale coperta e gradiata: nessuna curva se non un terrapieno separato dal terreno di gioco da un muro ed una rete.

Quella della ristrutturazione per i mondiali del 1990 snaturò l'impianto partendo fin dalle fondamenta, ma non intaccò la facciata centrale della struttura dello stadio, che rimase inalterata. Purtroppo nella lunga scia di sangue che accompagnò i lavori negli impianti di Italia 90 (morirono in totale 11 persone in incidenti sul lavoro), il 30 agosto 1989, infatti, in un crollo morirono cinque operai.

Cronologicamente, dopo la costruzione del 1932, lo stadio venne ampliato a 40.000 posti nel 1948, mentre nel 1984 oltre all'illuminazione venne costruito il secondo anello innalzando la capienza totale fino a 50.000. Nel 1988-1989 c'è il vero e proprio ammodernamento più importante in vista di Italia 90. I posti scendono a 36.422 mentre il costo preventivato di 30 miliardi di lire lievita fino a raggiungere i 46. Nel 2004 e nel 2006 per poter partecipare alle Coppe Europee il Palermo opera una nuova ristrutturazione del Barbera. L'intervento è più "tecnico-burocratico" che funzionale, ma consente comunque di portare la capienza ufficiale a 36.820 posti. L'ultima ristrutturazione è datata 2010: vengono installati due maxischermi e nuovi seggiolini, la capienza scende agli attuali 36.350.

Sono vari i nomi avuti dallo stadio: in epoca fascista assunse prima il nome di "Littorio", poi venne intitolato nel 1937 a "Michele Marrone", soldato italiano morto nella guerra civile spagnola. Con la fine della seconda guerra mondiale l'impianto tornò a prendere la denomnazione "La Favorita", mutuata dal nome del parco in cui sorgeva. L'intitolazione a Renzo Barbera, storico presidente del Palermo fino agli anni ottanta, avvenne solo nel 2002 

Sponsored links

Share

Aggiungi commento

Lo staff di Staditalia.com non esegue alcun controllo preventivo dall'invio dei commenti su questo sito. Gli autori, quindi, con l'invio di un commento se ne assumono la piena responsabilità per contenuti, ideologie ed eventuali conseguenze.
Vi invitiamo, ovviamente, ad essere educati ed a rispettare gli altri.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Cerca nel sito
Pescati... a caso
Seguici su Facebook
 
 
Seguici su Twitter
Follow Us On Twitter - Image
Stanno visitando il sito...

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

Attualmente consultabili 
1998
impianti sportivi
2.131
immagini

Partnet - Scudetti Italia

Visita anche

Visita Romagnasport.com

Siti consigliati
Informazioni
Testata giornalistica

Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità definita. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 (Legge Urbani).