Gli ultimi inseriti
Gli stadi più visti
Approfondimenti più letti
27 - 05 - 2017
Traduci
Cerca il tuo stadio
Regione:
Nome:
Squadre:
Sport:
Città:
Provincia:
Manto erboso:
Naturale  Sintetico 
 

Segnalazioni
Ultimi commenti
Visite nel sito
873225
OggiOggi42
TotaliTotali873225

Dino Manuzzi: un piccolo gioiello

Dino Manuzzi

Ventitre mila spettatori in un impianto costruito nel 1988 con un'idea razionale (senza pista d'atletica e con tribune vicino al campo) e ristrutturato nel 2011 in occasione della promozione in Serie A dei romagnoli pensando ad una concezione moderna.

E' questa in sintesi la filosofia che il Cesena ed il Comune della città hanno messo nella gestione del Dino Manuzzi, uno degli impianti forse migliori del panorama calcistico italiano.

Vi sono anche alcuni record che l'impianto romagnolo può vantare: il primo è senz'altro quello di essere il primo impianto in erba sintetica ad aver ospitato una gara di Serie A mentre a livello europeo il Manuzzi vanta un record tutto particolare essendo stato il primo stadio continentale ad aver installato due "Real Box", strutture trasparenti posizionate vicino alla bandierina del calcio d'angolo ed in grado di ospitare fino ad otto persone, che così possono assistere alla gara davvero a pochissimi metri dai protagonisti.

Va anche segnalato, però, sempre in tema di vicinanza degli spettatori al campo, che anche la tribuna "distinti" gode di una visibilità molto particolare. In passato questo settore, sul quale ci si sedeva in panchine di metallo, era considerato uno dei peggiori dal punto di vista della visibilità. Poi, grazie ai lavori di ammodernamento del 2011, la società ha optato per l'eliminazione delle barriere di separazione alte tra il pubblico ed il campo (ora presenti, ma di poco superiori al metro) e, ispirandosi al modello degli stadi britannici, ha consentito alla prima fila dei distinti del Manuzzi di poter assistere alla gara a soli cinque metri di distanza dai giocatori. E' un record assoluto che nemmeno il nuovo Juventus Stadium può vantare.

Ma la storia del Manuzzi parte da più lontano. Costruito nel 1957, lo stadio prese inizialmente il nome del quartiere in cui sorgeva, La Fiorita, ed aveva solamente una tribuna centrale coperta cui nel corso del tempo vennero aggiunte curve e distinti. Solo nel 1973 venne eseguita un primo ampliamento in conseguenza della promozione del Cesena in Serie A, ma fu un intervento temporaneo eseguito con l'innalzamento di spalti metallici.

Il vero e proprio Manuzzi come oggi lo conosciamo prese forma sul finire degli anni ottanta, quando del vecchio impianto rimase intatta solo la vecchia tribuna, pur subendo comunque un radicale rinnovo. 

Sponsored links

Share

Commenti   

 
0 #1 Veronica 2014-09-02 13:47
Il Manuzzi è lo stadio più bello d'Italia!
Citazione
 

Aggiungi commento

Lo staff di Staditalia.com non esegue alcun controllo preventivo dall'invio dei commenti su questo sito. Gli autori, quindi, con l'invio di un commento se ne assumono la piena responsabilità per contenuti, ideologie ed eventuali conseguenze.
Vi invitiamo, ovviamente, ad essere educati ed a rispettare gli altri.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Cerca nel sito
Pescati... a caso
Seguici su Facebook
 
 
Seguici su Twitter
Follow Us On Twitter - Image
Stanno visitando il sito...

Abbiamo 62 visitatori e nessun utente online

Attualmente consultabili 
1998
impianti sportivi
2.131
immagini

Partnet - Scudetti Italia

Visita anche

Visita Romagnasport.com

Siti consigliati
Informazioni
Testata giornalistica

Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità definita. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 (Legge Urbani).